Uomo: Rimuovere il seno maschileChi ha la ginecomastia probabilmente considera l’inestetismo un motivo di disagio, che in molti casi può voler dire problemi nel rapportarsi con gli altri.

Ginecomastia: Il seno maschile 

La ginecomastia è la insolita formazione di un tessuto mammario nell’ uomo composto da grasso e/o ghiandola . Va approfondita la causa della formazione di questo tessuto per scartare cause patologiche rilevanti. Una volta escluse malattie possibili, la ginecomastia viene condotta come un difetto estetico . A volte il volume del seno formato è esclusivamente causato da raccolte adipose e di conseguenza non siamo di fronte ad una problematica rischiosa per la salute dell’ uomo ma sicuramente inficiante per la sicurezza personale di colui che ne è soggetto, primariamente perché se l’ accumulo adiposo nei pettorali è manifestamente evidente il difetto può essere motivo di satira anche pesante da parte di persone poco delicati. 

La chirurgia del seno maschile 

Per fortuna la ricerca clinica consente nel nostro tempo di intervenire in maniera efficace per risolvere la problematica la questione grazie alla liposuzione tumescente dell’adiposità localizzate. Con questa tecnica il medico chirurgo può rimuovere completamente la forma a mammella della zona rimodellando l’ aspetto estetico maschile del petto. Solitamente l’ operazione è abbastanza semplice e dura meno di mezz’ora. Durante questo lasso di tempo il chirurgo plastico inserisce una delicata cannula nella zona interessata al rimodellamento e aspira l’adipe in eccesso. Capita che quando oltre alla rimozione dell’adipe è necessario intervenire direttamente sulla ghiandola mammaria . In questo caso il medico specialista effettua una piccola incisione nel contorno delle areole e interviene direttamente sulla ghiandola asportandola.  In altri casi se la condizione di ginecomastia è connessa ad accumuli adiposi nella zona addominale , allora è consigliabile ampliare l’area di azione. Realizzando solo una semplice lipoaspirazione comunque, questa non necessita di anestesia totale , ma soltanto anestesia locale con sedazione.

Quando è consigliata la procedura?

L’ operazione di lipoaspirazione ai pettorali è comunemente raccomandata quando l’ adiposità accumulata sulle mammelle è troppo prominente . È consigliabile anche per modellare i pettorali e renderli in maniera più “virile”. La rimozione della ginecomastia è una chirurgia dura mediamente trenta minuti e di conseguenza non eccessivamente difficile. I tagli sono minuscole a causa delle metodiche di sutura utilizzate . Successivamente alla procedura vera e propria si appongono dei bendaggi appropriati per ridurre l’edema e accelerare la convalescenza. La chirurgia di lipoaspirazione al seno maschile si può realizzare presso un ambulatorio chirurgico e con un medico specialista d’esperienza. Essendo un intervento di chirurgia , è consigliabile mettersi nelle mani di strutture specializzate e a medici specialisti di certa capacità onde non incappare in complicanze impreviste.  Per tale ragione , la migliore soluzione è richiedere una visita specialistica col professionista così da poter vedere insieme allo stesso quali sono le effettive possibilità di intervento, il tipo di operazione che verrà attuata e innanzitutto gli obiettivi che la procedura si propone di raggiungere .