Liposuzione, cos’è e come funziona?

La liposuzione è l’intervento di chirurgia estetica che permette di ridurre le adiposità localizzate.

Cos’è la procedura di liposuzione?

È un’operazione chirurgica che viene eseguita in anestesia locale o generale (a seconda del numero di punti da trattare e dell’età e delle condizioni del paziente), con piccole incisioni in funzione dei depositi di adiposi da rimuovere aspirando.

Come funziona la liposuzione?

Vengono praticate alcune incisioni di pochi millimetri in cui vengono inserite le cannule che aspirano il grasso. Una piccola liposuzione (che interessa solo una zona, ad esempio i glutei) dura tra i 15 ei 20 minuti e viene eseguita in anestesia locale. Se ci sono più punti da trattare (es. ginocchia, glutei e interno fianchi), i tempi operatori raggiungono anche le ore e si ricorre all’anestesia generale. La convalescenza dura circa una settimana per una piccola liposuzione e due volte (o anche di più) per una più grande.

Chi può fare la liposuzione?

Il paziente ideale per sottoporsi in sicurezza alla liposuzione è vicino al peso ideale e ha un tessuto elastico che aderisce meglio ai volumi del corpo che sono stati ridotti dal trattamento. Ha uno stato di salute buono e decide consapevolmente di sottoporsi all’intervento dopo aver preso atto delle informazioni relative inclusi i rischi e complicanze.

Quali sono i pro ei contro?

È una procedura definitiva che ti permetterà anche di ottenere un risultato che non può essere paragonato ad altre tecniche, a patto che ti impegni a mantenere il peso corporeo che hai raggiunto. Possono insorgere leggere asimmetrie e depressioni, eventualmente eliminabili con un successivo ritocco.

E’ dolorosa o pericolosa?

Non è un’operazione particolarmente dolorosa. Generalmente, la persona avverte un senso di disagio e dolore quando viene premuta, ma le sensazioni sono ovviamente legate all’entità della procedura. Quanto al pericolo, invece, la liposuzione è associata a rischi tromboembolici (uniti alla possibilità di forzare grumi di grasso o coaguli di sangue in grossi vasi in modo che raggiungano i polmoni). Si tratta di evenienze molto rare che dovrebbero comunque essere prese in considerazione.

Anche qui la liposuzione è un intervento metabolico che porta a squilibri di natura generale, in particolare in relazione al fatto che i liquidi nelle zone trattate vengono riportati a scapito di altri punti del corpo. Dopo l’operazione è quindi importante bere molto e mangiare molto.

La chirurgia estetica dopo il parto

Il Mommy Makeover consiste in una serie di interventi e trattamenti estetici, grazie ai quali è possibile eliminare i segni o gli inestetismi della gravidanza in pochi giorni o settimane e tornare presto in forma.

Le procedure più comuni interessano il torace e l’addome, ma è possibile includere anche altre parti del corpo e altri trattamenti estetici e plastici.

A volte gli interventi chirurgici possono essere eseguiti contemporaneamente per ridurre i tempi di recupero, ma possono essere eseguiti separatamente con un periodo di recupero intermedio per soddisfare le esigenze della madre.

L’Addominoplastica può ridare all’addome e alla vita un profilo più sottile e più giovane. Puoi sederti senza l’effetto “pancia” e i vestiti si adattano meglio. È uno dei trattamenti di rifacimento più popolari per le mamme.

Durante la gravidanza, i muscoli addominali sono spesso allungati e devono essere riparati. Durante l’Addominoplastica si correggerà questa condizione, rimuoverà il grasso in eccesso attraverso la liposuzione e rimuoverà la pelle in eccesso. Se hai solo grasso in eccesso nella zona addominale, è possibile solo la liposuzione.

La gravidanza e l’allattamento al seno influiscono in particolare sull’aspetto del seno. Per molte donne, non esiste una routine di esercizi post-gravidanza che le riporti al loro aspetto pre-gravidanza. Un sollevamento del seno è il modo migliore per aumentare il volume e la fermezza del seno utilizzando un aumento del seno o un sollevamento del seno.

A volte l’effetto desiderato può essere l’opposto: con una riduzione del seno, ottieni un seno più piccolo in relazione alle dimensioni del tuo seno. In questo caso la riduzione del seno migliorerà la postura, ridurrà il dolore a spalle e collo, e ti permetterà di essere più attiva e in sintonia con il tuo corpo, ma otterrai anche una figura più proporzionata e confortevole. I vestiti saranno particolarmente adatti perché la parte superiore e inferiore del tuo corpo risulteranno più equilibrate.